Questo articolo tratta di Sistemi di Acquisizione Dati, approfondendo particolari dettagli che ti permetteranno di:

  • Vedere cosa è un Sistema di Acquisizione Dati (DAQ)
  • Imparare le caratteristiche chiave di un sistema DAQ e le sue capacità
  • Capire come un sistema DAQ è utilizzato oggi e perchè

Sei pronto? Iniziamo!

Cosa si intende per Acquisizione Dati ?

Quando parliamo di Acquisizione Dati, comunemente abbreviato come DAQ o DAS, ci stiamo riferendo al processo di misura di fenomeni fisici e alla loro registrazione, per poterli analizzare.

L'acquisizione dati è generalmente considerata diversa dalle prime forme di registrazione fatte su nastro o carta.

In contrasto con questi metodi, i segnali sono convertiti dal dominio analogico a quello digitale e poi registrati su un supporto digitale, come ad esempio memorie flash oppure hard disks.

I sistemi di acqusizione dati moderni sono costituiti da quattro componenti essenziali che permettono di misurare il fenomeno fisico: 

Elements of the modern digital data acquisition system include sensor, daq device and computer with softwareElementi di un sistema di acquisizione digitale moderno

Il sistema di acquisizione dati (DAQ) tipico integra più di un canale di condizionamento che costituiscono un circuito elettrico di interfaccia tra il sensore esterno e il sottostistema di conversione A/D.

 

Cosa misura un sistema DAQ ?

I sistemi di acquisizione dati sono principalmente utilizzati per misurare fenomeni fisici come ad esempio:

Molte altre grandezze possono essere misurate con un sistema di acquisizione dati, come ad esempio luce, immagini, suono, massa, posizione, velocità, etc.. 

Lo Scopo del Sistema di Acquisizione Dati

Lo scopo primario del sistema di acquisizione dati è di acquisire e memorizzare i dati. Essi sono anche pensati per fornire la visualizzazione dei dati in real-time e post-analisi. Inoltre, la maggior parte dei sistemi di acquisizione dati, integra alcune funzioni di analisi e generazione di report.

Una recente innovazione è la combinazione di acquisizione dati e controllo, dove il sistema DAQ è connesso strettamente e sincronizzato con un sistema di controllo rea-time. Puoi approfondire questo argomento nell'articolo "Unire un sistema di Acquisizione Dati con un Controllore Real-Time".

Naturalmente, ingegneri di applicazioni diverse hanno necessità diverse, ma tutti richiedono alcune funzioni chiave anche se in proporzioni diverse:

  • Acquisizione segnali
  • Registrazione dati
  • Visualizzazione dei dati in real-time
  • Analisi dei dati dopo la registrazione
  • Analisi dati utilizzando funzioni matematiche e statistiche
  • Generazione report

Dewesoft's R8 data acquisition systemI sistemi di acquisizione Dewesoft offrono una completa soluzione per l'acquisizione, memorizzazione, visualizzazione, analisi e reporting. Il tutto in un unico pacchetto.

L'importanza dei Sistemi di Acquisizione Dati

I sistemi di acquisizione dati o DAQ sono essenziali per il test di prodotti, dalle automobili ai dispositivi medici. In pratica, qualsiasi dispositivo elettromeccanico in commercio.

Prima dell'acquisizione dati, i prodotti venivano testati in maniera non strutturata, utilizzando metodi fortemente soggettivi. Per esempio, durante il test di una nuova sospensione di un'automobile, gli ingegneri spesso si basavano sull'opinione di piloti esperti.

Con l'invenzione e lo sviluppo dei sistemi di acquisizione dati, che possono collezionare dati da un ampia varietà di sensori, queste opinioni soggettive sono state sostituite con misure oggettive. Queste possono essere facilmente ripetute, comparate, analizzate matematicamente e visualizzate in molti modi.

Esempio di uno scenario di test dove il Sistema di Acquisizione Dewesoft è usato per acquisire, registrare e analizzare i segnali durante test estremi di carico su un camion

Oggi, nessuno prenderebbe più in considerazione la possibilità di realizzare qualsiasi tipo di veicolo, piccolo o grande, aereo, dispositivo medico, macchinari industriali, etc senza il coinvolgimento di sistemi di acquisizione in grado di misurare performances, sicurezza e affidabilità in maniera oggettiva.

Il Processo di Misura

L'acquisizione dati è il processo che converte i segnali reali nel mondo digitale per la loro visualizzazione, memorizzazione ed analisi. I fenomeni fisici esistono nel dominio analogico (nel mondo fisico in cui noi viviamo) e devono essere misurati e convertiti nel dominio digitale.

Questo processo viene svolto utilizzando una varietà di sensori e condizionatori. Le uscite sono campionate da convertitori analogico-digitali (ADCs) e poi convogliate in un flusso ordinato temporalmente ad un supporto digitale di memorizzazione. Chiamiamo questo sistema il sistema di misura.

Analog data acquisition system schemeSchema completo di un sistema di acquisizione dati

Diamo un'occhiata in dettaglio a ciascuno di questi elementi della catena:

Sensori e Trasduttori

La misura di un fenomeno fisico, come ad esempio la temperatura, il livello di sorgente sonora, o la vibrazione derivante da un moto oscillatorio, inizia con un sensore. Un sensore è anche chiamato trasduttore. Un sensore converte il fenomeno fisico in un segnale elettrico misurabile.

I sensori sono utilizzati nella nostra vita quotidiana. Ad esempio un comune termometro a mercurio è un vecchio tipo di sensore utilizzato per la misura della temperatura. Questo utilizza mercurio in un tubo sigillato e si basa sul principio di espansione termica del materiale in funzione della temperatura. Segnando sul tubo i valori di temperatura, ci consente di guardare il termometro e sapere la temperatura con discreta precisione.

The classical thermometerIl termometro classico utilizzato per secoli per la misura della temperatura corporea

Naturalmente, non c'è alcun tipo di uscita analogica oltre al valore visuale. Questo tipo di termometro primitivo, anche se utile nei forni o fuori da una finestra, non è particolarmente utile per applicazioni di acquisizione dati.

Quindi altri tipi di sensori sono stati inventati per misurare la temperatura, come termocoppie, termoresistenze, RTDs (Resistance Temperature Detectors), e anche rilevatori di temperatura ad infrarosso. Milioni di questi sensori sono impiegati ogni giorno in molte applicazioni: dalla temperatura del motore mostrato nella nostra automobile, alla temperatura misurata in una linea di produzione farmaceutica. Virtualmente, ogni industria utilizza misure di temperatura in qualche modo.

Types of temperature sensors. Thermocouple, thermistor and RTD.Sensori di temperatura: da sinistra a destra - termocoppia, termistori, sensori RTD

Naturalmnte ci sono moltri altri tipi di sensori che sono stati progettati per misurare altri fenomeni fisici:

  • Celle di carico: per misura del peso e delle forze in genere
  • Sensori LVDT: gli LVDT sono utilizzati per misurare spostamenti
  • Accelerometri: misurano vibrazioni e shock
  • Microfoni: per misure acustiche, 
  • Estensimetri: per misure di stress superficiale, spesso utilizzati per misurare forza, pressione, tensione, peso, etc.,
  • Trasduttori di corrente: per misurare corrente AC o DC,
  • e molti altri ancora.

I sensori possono produrre diverse uscite elettriche come ad esempio tensione, corrente, resistenza o altre caratteristiche elettriche variabili con il fenomeno fisico misurato. Le uscita di questi sensori analogici sono tipicamente connesse all'ingresso del condizionatore di segnale, di cui parleremo nella prossima sezione.

Approfondisci i dettagli sui sensori e trasduttori:

Guida: "Cosa è un Sensore o Trasduttore"
Come misurare Stress o Pressione utilizzando un estensimetro
Come misurare la forza peso utilizzando una Cella di Carico
** COMING SOON ** The Complete Sensor Type guide
** COMING SOON ** The List of Sensor Manufacturers guide

Condizionatori di Segnale

I condizionatori di segnale sono progettati per trattare il segnale analogico proveniente dai sensori e prepararlo per essere campionato digitalmente.

Continuando l'esempio della termocoppia, il circuito di condizionamento deve linearizzare l'uscita del sensore, fornire isolamento elettrico ed amplificare il piccolo segnale ad un livello nominale che possa essere facilmente digitalizzato.

Signal conditioner schemeDa una sorgente analogica ai dati digitali, pronti per essere processati da un computer ed un software

Ogni condizionatore di segnale è progettato dal costruttore per effettuare la normalizzazione dell'uscita del sensore, assicurare la sua linearità e fedeltà al fenomeno fisico originario e prepararlo per la sua digitalizzazione. E poiché ogni sensore è diverso, i condizionatori di segnale devono adattarsi perfettamente.

Approfondisci i condizionatori di segnale:

Guida "Cosa è il condizionamento o il condizionatore di Segnale"

Barriere di Isolamento (Isolamento Galvanico)

Occasionamente chiamato isolamento galvanico, l'isolamento elettrico è la separazione di un circuito da altre sorgenti di potenziale. Questo aspetto è particolarmente importante nei sistemi di misura perché si ha a che fare spesso con segnali con ampiezza ridotta, e i potenziali elettrici esterni possono influenzare la qualità del segnale in maniera importante, fornendo dei risultati errati. Le interferenze possono proveniere sia da potenziali AC che DC.

Per esempio, quando un sensore è posizionato direttamente su un oggetto in test, (ad esempio un alimentatore) che fornisce un potenziale rispetto a terra (non 0V) è possibile avere a che fare con offset DC di parecchi volts. L'interferenza elettrica o rumore possono anche avere la forma di segnali AC creati da componenti elettrici lungo il percorso del segnale nell'ambiente di test. Per esempio, le luci fluorescenti nella stanza possono irradiare un segnale a 400Hz che può essere rilevato da sensori particolarmente sensibili.

Questo è il motivo per cui i migliori sistemi di acquisizione dati integrano ingressi isolati - per preservare l'integrità della catena di segnale e assicurare che ciò che il sensore ha prodotto in uscita è esattamente quello che il sistema ha letto. Ci sono parecchie tecniche di isolamento elettrico utilizzate oggi.

Video che approfondisce l'alto isolamento galvanico integrato nei sistemi di acquisizione Dewesoft

IN PREPARAZIONE!
Scopri di più sull'isolamento DAQ:

Guida "L'importanza dell'Isolamento nei Sistemi di Acquisizione Dati"

Filtraggio

Virtualmente, ogni segnale che vogliamo misurare può essere affetto da disturbi elettromagnetici o rumore. Questo può essere causato da molteplici fattori, incluso il campo elettromagnetico ambientale che può essere indotto in linee di segnale ad alto guadagno, oppure da semplici potenziali che esistono tra il sensore o il sistema di misura e l'oggetto in test. Quindi, i migliori condizionatori di segnale forniscono filtri selezionabili che possono essere scelti dagli ingegneri per rimuovere queste interferenze ed effettuare misure di migliore qualità.

Signal filtering schemeIn questo schema, il segnale analogico rumoroso viene trattato da un filtro passa basso per eliminare i disturbi

I filtri sono normalmente definiti in termini di banda nella quale operano. Ci sono quattro tipi base di filtri:

  • Filtro Passa-Basso: questo filtro riduce o annulla il segnale da una frequenza data in poi.
  • Filtro Passa-Alto: esegue l'opposto e permette il passaggio del segnale sopra una data frequenza.
  • Filtro Passa-Banda ed Elimina-Banda: permette (passa) o inibisce (elimina) il passaggio dei segnali con frequenze tra due frequenze date.

Basic DAQ filter types schemTipi base di filtro

Alcuni filtri, come ad esempio il filtro anti-aliasing, possono essere effettuati solo nel dominio analogico. Questo accede perché una volta che un segnale fittizio causato da sottocampionamento viene digitalizzato, non c'è più modo di ricostruire il segnale originario. D'altra parte, invece, praticamente tutti gli altri filtri possono essere realizzati nel dominio digitale, ad esempio via software dopo che il segnale è stato digitalizzato.

I filtri sono anche definiti dal numero dei poli della funzione di trasferimento che li descrive. Maggiore è il numero dei poli, maggiore è la pendenza della caratteristica del filtro. Dal numero dei poli si deriva tipicamente la pendenza massima del filtro in dB/Q.

L'hardware Dewesoft DAQ integra filtri passa-basso con caratteristiche tipicamente richieste dai segnali misurati. Alcuni condizionatori forniscono anche filtri passa-alto, per esempio, amplificatori CHARGE. La rimozione dei segnali a bassa frequenza è specialmente critico in caso di misura di accelerazione se il segnale viene integrado (o doppiamente integrato), in quanto, segnali non desiderati potrebbero distorcere il risultato derivato di velocità o spostamento.

Ti capiterà spesso di sentire nomi come Bessel, Butterworth, Elliptic, e Chebyshev giusto per nominarne alcuni. I filtri generano distorsioni del segnale a causa della loro natura, gli ingegneri hanno sviluppato, negli anni, svariati tipi di filtri che ottimizzano il risultato in applicazioni specifiche.

Tipo Filtro Pendenza Ripple o Distorsione Altri Fattori
Butterworth Buona Nessun ripple, ma onde quadre vengono distorte (isteresi) Distorsione di fase moderata
Chebyshev Ripida Ripple in banda Lenta risposta ai transitori
Bessel Buona Nessun ringing o sovraelongazione da segnali non sinusoidali Maggiore sfasamento
Elliptic Il più ripido Ripple in banda Risposta di fase non lineare

Sono necessari dei compromessi tra i vari tipi di filtri. Per questo motivo vanno scelti con attenzione a seconda del tipo di applicazione.

Il Software Dewesoft X fornisce un'ampia selezione di filtri, inclusi tutti i tipi descritti sopra e più. E' interessante notare che i filtri software possono essere applicati, rimossi e modificati anche dopo la misura . Questo permette di analizzare i dati con molti strumenti, ma senza danneggiarli.

Filtering setup inside Dewesoft X Data Acquisition SoftwareConfigurazione del filtro nel Software di acquisizione Dewesoft X

Utilizzando il software Dewesoft X, gli ingegneri possono registrare i dati senza filtrare, ed applicare qualsiasi filtro dopo la registrazione. E' anche possibile effettuare una comparazione fianco a fianco dei segnali filtrati con il segnale originale. Questa flessibilità costituisce uno strumento di analisi potente ed estremamente facile da utilizzare. Vengono preservati i segnali originali, i dati non filtrati e, contemporaneamente, si ha la possibilità di applicare i filtri necessari, creando un set di dati aggiuntivi per scopi interpretativi o per presentazioni.

Scopri di più sul filtraggio:

Dewesoft online PRO training: Signal filtering

Convertitori Analogici-Digitali (Convertitori ADCs o AD)

L'uscita della maggior parte dei condizionatori di segnali è un segnale analogico. E' necessario convertire questo segnale in una serie di valori digitali ad alta velocità in modo che possano essere mostrati e memorizzati dal sistema di acquisizione. Per questo scopo, un sottosistema A/D viene utilizzato per convertire il segnale. 

AD converter (ADC) schemeSchema del convertitore AD - converte il segnale analogico nel dominio digitale

Ci sono vari tipi di ADC, sia in architettura multiplexata, che con singolo convertitore per ogni canale. In un sistema ADC multiplexato, un singolo convertitore analogico-digitale viene utilizzato per convertire segnali multipli dal dominio analogico a quello digitale. Questo viene effettuato multiplexando i vari segnali analogici al singolo convertitore ADC.

Questo è un approccio a basso costo in comparazione con un'architettura con singolo convertitore ADC per ciascun canale. D'altra parte, con il multiplexer, non è possibile allineare i segnali sull'asse tempo, perché può essere convertito solo un segnale per volta. Quindi c'è sempre una distorsione temporale tra canali.

All'inizio della storia dei sistemi di acquisizione dati, erano comunemente utilizzati gli ADCs 8-bit. Al momento in cui stiamo scrivendo questo articolo, lo standard per sistemi di acquisizione dati per misure di segnali dinamici sono ADCs 24-bit, mentre gli ADCs 16-bit sono generalmente considerati come il minimo.

L'intervallo con il quale i segnali vengono convertiti è chiamato frequenza di campionamento. Alcune applicazioni, come ad esempio la maggior parte delle misure di temperatura, non richiedono frequenze di campionamento elevate, in quanto il fenomeno fisico osservato non cambia velocemente. Comunque, tensioni e correnti AC, shock e vibrazioni, e moltre altre grandezze fisiche richiedono frequenze di campionamento di decine o centinaia di migliaia di campioni al secondo o più. La frequenza di campionamento è considerata l'asse T oppure X della misura.

ADC sampling rate schemeFrequenza di campionamento ADC

Gli ADC sono disponibili con varie risoluzioni. I più comuni oggi sono il 16-bit e il 24-bit. Un ADC con risoluzione di 16-bit può teoricamente digitalizzare un segnale in ingresso con una risoluzione di 1/65,535 (2^16 = 65,536). Questo numero è in realtà ridotto dal rumore e dall'errore di quatizzazione oltre che da altri fattori, ma fornisce un buon punto di partenza per la comparazione. Ogni bit di risoluzione raddoppia la risoluzione di quantizzazione. I sistemi con convertitori ADCs a 24-bit forniscono 2^24 = 16,777,216 passi di quantizzazione, quindi, un segnale di un volt in ingresso può essere diviso in più di 16 milioni di livelli sull'asse Y.

Gli ADCs che offrono un'alta frequenza di campionamento e un'alta risoluzione in ampiezza sono ottimali per l'analisi di segnali dinamici come shock e vibrazione. Basse frequenze di campionamento e alte risoluzioni in ampiezza sono ottimali per termocoppie e altri fenomeni che variano ampiamente ma lentamente.

Gli ADCs che integrano filtri anti-aliasing (AAF) sono fortemente desiderabili in applicazioni di misura di segnali dinamici perché evitano errori di misura causati da una frequenza di campionamento troppo bassa. L'aliasing è l'osservazione di segnali fittizi a causa della conversione ad intervalli troppo lunghi di un segnale velocemente variabile. 

Signal processing aliasingSe il campionamento non è veloce a sufficienza, il segnale ricostruito nel dominio digitale potrebbe essere molto diverso da quello originario.
Immagine cortesemente fornita da WikiCommons

Una volta convertiti in digitale, i nostri segnali sono processati dal computer in molti modi. In primo luogo possono essere mostrati all'operatore sullo schermo per interpretazione ed analisi. Molti sistemi DAQ mostrano i dati in svariati formati popolari, incluso un grafico storia temporale (tipo registratore a carta Y/T) oppure un indicatore numerico. Altri displays sono disponibili in molti sistemi attualmente sul mercato, come ad esempio grafici a barre, grafici X-Y, e altro.

Scopri di più sui convertitori A/D:

Guida "Cosa è un convertitore A/D"

Memorizzazione Dati

I moderni sistemi di acquisizione dati utilizzano tipicamente hard disk allo stato solido (SSD or HDD) su cui memorizzare permamentemente lo stream dei dati proveniente dal sottosistema ADC. I dati memorizzati su disco possono essere analizzati successivamente.

Molti sistemi DAQ permettono di esportare i dati in vari formati per effettuare analisi con software di terze parti. Tra i vari formati tipici troviamo CSV (Comma Separated Values), UNV (Universal File Format), e altro.

Il Software di acquisizione dati Dewesoft X è in grado di esportare questi formati così come molti altri ancora. Trovi qui la lista completa dei formati di esportazione dati.

SBOX data logger with removable SSD diskSDD ad alta capacità rimovibile per la memorizzazione dei dati nel nostro SBOX data loggers

Visualizzazione Dati e Display

Uno delle funzioni più critiche per i sistemi DAQ è la possibilità di visualizzare i dati in tempo reale durante la memorizzazione. I sistemi utilizzano un display integrato od esterno, che può essere configurato in una varità di formati visuali.

Le forme d'onda possono sempre essere visualizzati in un display in funzione del tempo, in grafici, griglie o displey numerici. In alcuni casi possono risultare utili altri tipi di visualizzatori come ad esempio grafici a barre, grafici FFT (Fast Fourier Transform) frequenza/ampiezza, e altro.

I sistemi DAQ moderni e flessibili permettono all'utente di configurare uno più displays liberamente e con metodi semplici utilizzando oggetti grafici integrati. Il Software di acquisizione Dewesoft X offre diversi strumenti visuali integrati:

  • Registratore: orizzontale, verticale e registratore XY
  • Oscilloscopio: scope, scope 3D, vectorscope
  • FFT: FFT, 3D FFT, Harmonic FFT, e Octave
  • Indicatori: digitale, analogico, display a barre orizzontale/verticale
  • Grafici: grafici 2D, grafici 3D, Ottave, Orbite, Campbell plot
  • Video: video standard e termografia con indicatori di temperatura
  • GPS: display della posizione con integrazione dati da Open Street Map
  • Controllo: puslante, interruttore, manopola, slider, campi ingresso utente
  • Analisi Combustione: diagramma P-V diagram e combustion scope
  • Bilanciamento rotore: per bilanciamento in campo
  • Automotive: 3D polygon per visualizzazione di oggetti in movimento
  • Aerospace: indicatore di altitudine e orizzonte arificiale
  • DSA/NVH: Modal circle
  • Altro: tabella 2D/3D, immagine, testo, linea, indicatore di overload, indicatore luce, note

Tutti gli strumenti visuali offrono diverse opzioni di personalizzazione con feedback visuale in tempo reale.

Display tipico del software Dewesoft X DAQ in esecuzione su un sistema di acquisizione dati Dewesoft. E' possibile visualizzare i dati in una varietà di grafici e "widgets" selezionabili dall'utente.

Analisi Dati

I sistemi di acquisizione, allo stato dell'arte, forniscono un ottimo feeback visuale in tempo reale durante il test. A seguito della registrazione nel sistema DAQ, i dati possono anche essere analizzati utilizzando strumenti integrati oppure con software di analisi di terze parti.

Come anticipato precedentemente, praticamente ciascun sistema DAQ attualmente in commercio integra svariati filtri di esportazione per convertire i dati dal formato proporietario ad altri formati utili per analisi off-line.

Data analysis in Dewesoft X data acquisition systemI sistemi di acquisizione Dewesoft forniscono un'ampia selezione di funzioni di analisi dati integrate nel software di acquisizione Dewesoft X

Tipi di Sistemi DAQ

Ci sono due tipi di sistemi DAQ:

  • Sistemi di acquisizione Pronti all'Uso o strumenti
  • DAQ fai-da-te come piattaforme di sviluppo

Sistemi di Acquisizione Pronti all'Uso

Un sistema di acquisizione pronto all'uso o "integrato", è uno strumento che può essere utilizato con un training minimale. Gli strumenti completamente integrati non richiedono montaggi dell'HW, ambienti di programmazione o linguaggi di programmazione.

I sistemi pronti all'uso possono essere utilizzati direttamente dall'utente finale. Comunque, essi hanno spesso funzionalità più limitate rispetto ai sistemi che possono essere letteralmente programmati per fare qualsiasi cosa. I moderni sistemi pronti all'uso, come i sistemi di acquisizione dati di Dewesoft, forniscono funzione di registrazione dati stand-alone che sono intesi per applicazioni non dinamiche, spesso chiamati data loggers.

COMING SOON!
Scopri di più sui DAQ e data loggers:

Guida "Cosa è un data logger"
La differenza tra un sistema di acquisizione dati ed un data logger

Piattaforme di Sviluppo fai-da-te

Le piattaforme di sviluppo fai-da-te sono principalmente rappresentate dall'azienda National Instruments, che produce un pacchetto software chiamato LabVIEW che è pensato per permettere agli ingegneri di sviluppare il loro sistema di acquisizione dati. E' basato su un modello di programmazione grafico orientato agli oggetti.

Labview programming interfacePiattaforma di Sviluppo DAQ LabView di National Instruments

L'azienda NI offre un ampio range di interfacce hardware che sono compatibili con il loro sistema software LabVIEW. Questo richiede che uno strumento debba essere assemblato e programmato dall'utente. Ogni approccio ha vantaggi e svantaggi.

Le piattaforme di sviluppo come quelle offerte da National Instruments, offrono la più ampia flessibilità possibile perché permettono di programmare qualsiasi funzione. Ad ogni modo, l'utente deve essenzialmente costruire e programmare il sistema. L'utente è anche responsabile della manutenzione del sistema, per qualsiasi bug fix e per ogni aggiornamento necessario.

Un bel compromesso èrappresentato da un sistema di acquisizione pronto all'uso che può essere utilizzato immediatamente alla ricezione, ma fornisce anche sufficiente flessibilità per essere adattato nella grande varietà delle applicazioni, senza la necessità di programmazione. Questi sistemi sono disponibili da Dewesoft, basati su un pacchetto software chiamato  Dewesoft X, che è incluso in tutti i sistemi di acquisizione.

SIRIUS data acquisition systemIl sistema di acquisizione dati pronto all'uso SIRIUS di Dewesoft offre sufficiente flessibilità per essere utilizzato in qualsiasi applicazione di misura e test

Altri tipi o Classificazioni di Sistemi di Acquisizione Dati - Sistemi di Acquisizione Generici vs. Specifici

La maggior parte degli strumenti di acquisizione nel mercato sono generici, cioè possono essere impiegati in un'ampia varietà di applicazioni. In questo senso, questi sistemi sono analoghi ad un multimetro o ad un oscilloscopio. Per esempio, gli strumenti di Dewesoft sono utilizzati per testare automobili, centrali elettriche, aerei, macchine industriali, e un numero illimitato di sistemi elettromeccanici.

D'altra parte, esistono strumenti di acquisizione che sono stati progettati per applicazioni specifiche, come ad esempio telemetria aerospaziale, crash testing, test di power & energy o applicazioni biomedicali, solo per menzionarne alcuni. Questi strumenti, con scopi specifici, possono essere progettati in maniera specifica per alcuni ambienti e per effettuare analisi speciali. 

COMING SOON!
Scopri di più sulla classificaizione dei sistemi DAQ:

Guida "Tipi di sistemi di acquisizione dati"

Configurazione Hardware DAQ

Anche se tutti i sistemi DAQ si compongono dei seguenti elementi essenziali

  • Condizionatori di segnale,
  • ADCs (convertitori analogico/digitale), 
  • Vsualizzazione dati, 
  • Memorizzazione dati, 
  • Analisi dati, 

la configurazione può variare ampiamente. Si possono notare svariate configurazioni fisiche di base e svariate linee di prodotto realizzate dai vari costruttori.

Sistemi di Acquisizione Modulari

In questa configurazione, gli elementi essenziali sono visivamente separati e devono essere connessi tramite cavi. Il processamento dei dati, la memorizzazione e il display sono tipicamente realizzati su un computer di terze parti come un portatile o un computer desktop.

Spesso i costruttori forniscono un unico oggetto che contiene il condizionamento di segnale e l'ADC, che si collega ad un computer tramite un'interfaccia ad alta velocità, come l'USB, firewire, Ethernet, etc. In altri sistemi, il componente ADC deve essere installato sul computer, in un formato standard come ad esempio PCI, PCIe, VXI, o altri.

Sistemi di Acquisizione Dati Integrati

In questa configurazione, il costruttore fornisce un singolo oggetto che contiene tutti gli elementi necessari: condizionamento di segnale, convertitori A/D, memorizzazione dati, visualizzazione dati e processamento.

Scopri di pià sui sistemi di acquisizione dati moderni digitali di Dewesoft. I sistemi DAQ sono disponibili sia con approccio modulare che integrato.

Dewesoft DAQ Systems

Prezzo dei Sistemi di Acquisizione Dati

I sistemi di acquisizione dati sono venduti da una miriade di aziende e sono disponibili con un'ampia gamma di capacità e specifiche, quindi il prezzo può variare in maniera significante. Fai riferimento alla guida "La lista completa dei Costruttori di Sistemi di Acquisizione Dati" per informazioni aggiornate.

E' comunque utilie fornire indicazioni generiche di prezzo per sistemi DAQ, utilizzando uno schema prezzo-per-canale.

  • Sistemi DAQ di fascia bassa tipicamente nel range di 200 - 500 €/canale
  • Sistemi DAQ di fascia media tipicamente nel range di 500-1000 €/canale
  • Sistemi DAQ di fascia alta tipicamente nel range di 1000-2000 €/canale

Per i sistemi DAQ fai-da-te non è possibile stimare il costo in quanto coprono una gamma molto ampia, da sistemi con pochi canali a sistemi di centinaia o migliaia di canali che hanno richiesto 10 anni di progettazione per essere realizzati.