Passo precedente

Seleziona il prodotto d'interesse (1)

Prossimo passo
  • SIRIUS
    SIRIUS
  • SBOX
    SBOX
  • R1DB/R2DB
    R1DB/R2DB
  • R3
    R3
  • R4
    R4
  • R8
    R8
  • MINITAURs
    MINITAURs
  • DEWE-43A
    DEWE-43A
  • SIRIUS MINI
    SIRIUS MINI
  • SIRIUS waterproof
    SIRIUS waterproof
  • SBOX waterproof
    SBOX waterproof
  • KRYPTON
    KRYPTON
  • KRYPTON CPU
    KRYPTON CPU
  • R8rt
    R8rt
  • IOLITE
    IOLITE
  • Convertitori CAN
    Convertitori CAN
  • Dispositivi GPS e IMU
    Dispositivi GPS e IMU
  • Interfacce Aerospaziali
    Interfacce Aerospaziali
  • Telecamere
    Telecamere
  • Sensori di corrente
    Sensori di corrente
  • Accelerometri e Sensori angolari
    Accelerometri e Sensori angolari
  • Shaker
    Shaker
  • Dewesoft X3
    Dewesoft X3
  • Sviluppatori
    Sviluppatori
  • Adattatori DSI
    Adattatori DSI
  • Accessori EtherCAT
    Accessori EtherCAT
  • Pacchi batteria
    Pacchi batteria
  • Displays
    Displays
  • Staffe di fissaggio
    Staffe di fissaggio
Grazie per averci contattato. Uno dei nostri specialisti la contatterà appena possibile.

Shaker

Gamma completa di shaker per analisi modale e shaker inerziali con amplificatori integrati per la massima semplicità d'uso. Gli shaker Dewesoft a magneti permanenti sono compatti, leggeri e performanti e possono essere usati per caratterizzazione dinamica e vibrazioni componente. 

Caratteristiche Principali

  • AMPLIFICATORE INTEGRATO: I modelli PM-20, PM-100, MS-20 e MS-100 dispongono di amplificatore integrato. Basterà collegare un unico cavo ed iniziare con la misura!
  • GENERATORE DI SEGNALE INTEGRATO: Oltre a disporre di amplificatore integrato gli shaker PM-20, PM-100, MS-20, e MS-100 integrano anche un generatore di funzioni interno. Il generatore interno può essere utilizzato per i controlli funzionali e le indagini più rapide per poi passare ai generatori avanzati dei sistemi SIRIUS DAQ system per la caratterizzazione dinamica completa della struttura in esame.
  • TRUNNION E MANIGLIE: Tutti gli shaker MS e PM dispongono di trunnion e maniglie per un più facile posizionamento ed orientamento.
  • MONITOR INTEGRATO: Il display integrato visualizza le caratteristiche del segnale generato. E' possibile impostare la frequenza da 1Hz a 15kHz per analizzare il comportamente dinamico della struttura entro questo range.
  • AMPLIFICATORI COMPATTI PER SHAKER INERZIALI: Tutti gli shaker inerziali sono equipaggiati del box di alimentazione. Il box include un generatore di funzione e può essere utilizzato anche per pilotare altri shaker. Il segnale è selezionabile tra le più comuni forme d'onda come rumore bianco, rosa, ecc...

Shaker a magneti permanenti

Gli shaker a magneti permanenti Dewesoft sono compatti, leggeri e performati, possono essere usati in prove di analisi modale e vibrazione componente. Sono caratterizzati da un elevato carico del DUT a dispetto delle dimensioni compate. I modelli DYN-PM-20 e PM-100 integrano amplificatore e generatore di segnale sinusoidale a frequenza regolabile da  1Hz a 15kHz.

Vantaggi:

  • Leggero, robusto, portatile e di facile utilizzo
  • Facile regolazione grazie alla base inclinabile
  • Ampio range in frequenza
  • Amplificatore e generatore di segnali integrati sui modelli PM-20 and PM-100

Applications for PM Shakers

Permanent Magnet shakers are used for Vibration testing and Shock testing:

  • Vibration testing of micro parts, assemblies, and electronics Modal testing
  • Shock testing
  • Sensor calibration
  • Separation and compacting of powders
  • Fatigue and resonance testing
  • Velocity transducer or high-speed actuator
  • Mechanical impedance measurement
  • Education and research

Shaker per analsi modale

Le ricerche di risonanza possono essere effettuate con martello strumentato o shaker. Se però serve caratterizzare le alte frequenze, fare indagini di non linearità o si vuole avere in genere controllo sul segnale dell'eccitazione, un test con shaker è l'unica soluzione. Gli shaker Dewesoft sono leggeri e performenti permettendo test fino a 15,000 Hz, livello di forza fino a 440N ed una corsa massima di 25mm.

Vantaggi:

  • Stinger regolabile in tutta la lunghezza dell'armatura
  • leggeri, robusti, portatili  di facile utilizzo
  • Facile regolazione grazie alla base inclinabile
  • Fino a 25mm di corsa e ampio range in frequenza

Applicazioni degli shaker nell'analisi modale

Gli shaker possono essere impiegati per prove di analisi modale o caratterizzazione dinamica strutturale.

La gamma di shaker Dewesoft copre varie applizazioni dalla caratterizzazione dinamica di componenti elettronici a test su sotto-componenti per i mercati automobilistici, aerospaziale, ecc...

  • Componenti, Macchinari, Veicoli, Velivoli e costruzioni
  • Aerospace 
  • Automotive

Il modal testing rimane requisito fondamentale nella validazione prodotto per tutti i principali mercati. 


Shaker Inerziali

Gli shaker usati nel modal testing per il settore aerospaziale ed automobilistico sono solitamente eletrodinamici. Tuttavia gli shaker tradizionali sono spesso ingombranti e di difficile setup. Gli shaker inerziali Dewesoft risolvono questi problmi, sono collegati direttamente alla struttura senza comprometterne la mobilità. Possono anche essere usati con posizionamento "a mano".

Vantaggi:

  • Design compatto e leggero
  • Prestazioni a basse-frequenza superiori
  • Flessibilità assoluta nel montaggio
  • Guide a basso attrito 

Applicazioni per shaker inerziali

Gli shaker inerziali sono utilizzati in molteplici test di vibrazione ed analisi modale. Nell'industria automobilistica sono usati ad esempio per test su telaio o di squeaks &rattle sul veicolo completo. Nel campo dell'ingegneria trovano impiego per test su modelli in scala o risonanze sui solai. Ma le applicazioni degli shaker inerziali arrivano anche all'industria navale, il settore aerospaziale,  ecc...

  • Ingegneria Civile
  • Automotive
  • Aerospace
  • Navale
  • Ricerca

Modal Test

Nelle applicazioni di tutti i giorni, i componenti meccanici ed i sistemi soon raramente sottoposti a soli carichi statici. Il più delle volte sono soggetti a carichi dinamici. Le strutture risponderano a questi carichi secondo i proprio parametri dinamici come frequenze di risonanza, forme modali e smorzamenti. Per questo motivo durante la progettazione bisogna avere una chiara visione del comportamenteo dinamico della struttura. L'indagine in questione prende il nome di identificzione dei parametri struturali.

Tale identificazione consiste nella misura delle funzioni di risposta in frequenza dalle quali poi si dedurranno i parametri modali come frequenza naturale, smorzamento, forme modali e residui

Le funzioni di risposta in frequenza possono essere ricavate per via analitica o sperimentale. La via sperimentale consiste nel misurare le risposte di dei punti della struttura a fronte di un input noto.  Le risposte sono solitamente misurate in termini di accelerazioni metre i segnali di input sono implusi, segnali random e sinusoidali.

Per maggiori informazioni Modal Analysis application page.

Modal Testing

Il segnale impulsivo è generato da un martello con una cella di carico sulla punta. Il segnale random o sinusoidale invece viene introdotto nella struttura per mezzo di uno shaker. Se è importante la caratterizzazione delle alte frequenze o se si vuole avere il controllo sulla forzante,  l'unica opzione è l'eccitazione per mezzo dello shaker. I modelli Dewesoft offrono elevate prestazioni in un peso contenuto permettendo eccitazioni fino a 15,000 Hz con livelli di forza fino a  440N ed una corsa massima di 25mm.

Lo shaker modale è collegato alla struttura che viene eccitata con il segnale desiderato. Allo stesso tempo vengono lette le risposte della struttura e viene calcolato il set di FRF (Frequency Response Functions) che sarà poi utilizzato per l'analisi modale.

Per maggiori info: Modal Analysis application page.

Prodotti Correlati