Abstract

Questa applicazione mostra come i prodotti Dewesoft forniscano soluzioni efficaci per convalidare i parametri di frenata direttamente sul campo. Gli strumenti di misura mobili e il software, di facile configurazione ed utilizzo, consentono di controllare i parametri di frenata secondo le normative. Inoltre, potranno essere utilizzati anche per effettuare test in caso di problemi di funzionamento sui trattori.  

Introduzione

Il nostro cliente, un importante produttore con sede in Austria, sta sviluppando e producendo un'ampia gamma di macchinari agricoli per il mercato mondiale, tra cui trattori. Con l'aumento delle prestazioni di quest'ultimi (maggiore velocita, ecc.) e il conseguente aggiornamento delle normative che li riguardano, ora ogni trattore deve superare il test sui freni per ottenere l'omologazione.  

Al momento il regolamento, relativo alle normative automobilistiche, è ancora piuttosto semplice. Il trattore può raggiungere una velocità compresa tra i 40 km/h e i 50 km/h (dipende dalla potenza del motore) e deve essere in grado di frenare, fino al completo arresto ( 0 km/h), entro una certa distanza e al raggiungimento di un determinato fattore MFDD. Anche la forza frenante è però un fattore chiave per superare con successo il test di frenata, il quale invece, non include la misurazione né della temperatura delle linee dei freni, né di diversi cicli di frenata.

Setup della misura

SISTEMA DI ACQUISIZIONE DATI

DEWE-43A (8 analogIci, 8 canali digitali e 2 CAN bus inputsad alta velocità)

VGPS-HS (ricevitore 100 Hz GNSS con il supporto GPS/GLONASS)

SENSORI

• Trasduttore di forza in ingresso con portata di 2500 N

• Dewesoft trigger del pedale del freno

SOFTWARE

Dewesoft X con plugin test freni

Setup test freni

Nel plugin per il test dei freni, scegliamo una condizione di avvio/arresto corretta. Nel nostro caso, l'avvio è dato dal trigger del pedale del freno e dall'arresto dalla velocità sotto 1 km/h. Visto che la potenza del motore era di "solo" 140 CV, la frenata veniva effettuata a 40 km/h. E' stato calcolato il fattore MFDD, la distanza di frenata, il tempo di arresto e la decelerazione di frenata.  

Analisi

E' stato creato un display ad hoc per fornire, in maniera più diretta e semplice, indicazioni online al driver riguardo la validità o meno del test. Pertanto tutti i parametri (MDFF, distanza di frenata, velocità iniziale,...) sono stati confrontati, grazie ai canali matematici, con i parametri richiesti.

Schermata di analisi

Anche curve quali la forza frenante e la velocità si sono dimostrate molto importanti per fornire agli ingeneri più dettagli possibili sul test effettuato.

Conclusioni

Le misure effettuate su questo trattore mostrano una buona frenata. Il parametro più interessante per il cliente si è rivelato essere la velocità, analizzando la quale, hanno potuto vedere l'oscillazione della cabina (che arriva fino a 5 km/h). Queste informazioni li aiuteranno nello sviluppo futuro della sospensione. L'intera misura, compresa l'installazione sul trattore, ha richiesto solamente 3 ore (includendo sia la saldatura di sensori speciali forniti dal cliente, sia il test di confronto).